La consulenza psicologica, quando rivolgersi ad uno psicologo

Nel momento in cui una persona percepisce un disagio (fisico, psicologico, relazionale) oppure sta vivendo un momento difficile, legato a eventi critici (lutti, separazioni, traumi, perdita del lavoro, ecc.), può rivolgersi allo psicologo per fare chiarezza rispetto a ciò che sta vivendo.

Lo psicologo è un professionista che, utilizzando le sue competenze, accoglie il cliente e lo aiuta a ridefinire le informazioni e i vissuti con l’obiettivo di osservare il problema da un punto di vista diverso e di produrre nuove soluzioni.

Gli obiettivi di una consulenza psicologica sono:

  • restituire al cliente una descrizione più chiara dello stato dei fatti;
  • fare emergere potenziali alternative;
  • dare un significato a ciò che la persona vive come disagio;
  • proporre una nuova lettura del sintomo, che diventa il punto di partenza per il cambiamento;
  • favorire un cammino di crescita personale;
  • informare il cliente sulla possibilità di intraprendere un percorso terapeutico, valutando insieme obiettivi, tempi, modalità e aspettative.

Durante gli incontri di consulenza psicologica potrebbe accadere che emerga, nella persona, la volontà di affrontare uno stato di sofferenza più profonda o di malessere psichico non ben definito, tale da richiedere un vero e proprio lavoro di terapia psicologica.

In questo caso si parla di psicoterapia, un percorso terapeutico che ha come obiettivo affrontare il disagio psicologico ed emotivo che genera sofferenza a se stessi e a chi ci circonda.

La psicoterapia è un lavoro di indagine e di risoluzione dei conflitti interiori profondi, che inizia con la decodifica della domanda profonda della persona e termina con l’individuazione di nuovi stili di vita, che siano ecologici sia per il cliente che per i suoi familiari.

Questo lavoro viene svolto dallo psicoterapeuta, uno psicologo che, dopo la laurea, ha acquisito una specifica formazione professionale che prevede una conoscenza teorico – pratica di uno o più approcci terapeutici.

I vantaggi di una psicoterapia sono:

  • accedere a nuovi livelli di consapevolezza;
  • trasformare il passato e lasciare andare la sofferenza inutile;
  • prendere contatto con le proprie emozioni, valorizzando quelle positive;
  • sciogliere i blocchi emotivi;
  • attivare la creatività e le risorse personali;
  • intraprendere un cammino di crescita e di leadership personale.

Psicoterapia e Consulenza Psicologica

La psicoterapia e la consulenza psicologica si rivolgono a:

  • persone singole (adulti, bambini e adolescenti);
  • coppie;
  • famiglie;
  • genitori.

La psicoterapia e la consulenza psicologica si rivolgono a tutte le persone che intendono fare un percorso di crescita personale, per ampliare le proprie potenzialità o per migliorare il proprio modo di stare con gli altri, di lavorare e di vivere in famiglia.

Possono rivolgersi a noi sia persone con disturbi e patologie di gravità rilevante, sia coloro che presentano disturbi di lieve entità, che spesso compromettono lo stato di benessere e possono evolvere, nel futuro, verso sofferenze e disturbi più gravi.

La psicoterapia in questi casi aiuta la persona a migliorare l’approccio con se stesso, con il proprio ambiente e con la realtà sociale nella quale vive.

Le coppie e le famiglie ricorrono alla psicoterapia quando hanno bisogno di ritrovare il loro equilibrio all’interno del sistema familiare, recuperare la forza originaria dello stare insieme, per accedere così nuovamente al benessere individuale.

Le coppie giovani spesso chiedono di essere sostenuti nella genitorialità, dopo la nascita di un figlio che, per sua natura, cambia l’equilibrio esistente all’interno della coppia.

Gli incontri con la coppia hanno lo scopo di sviluppare un atteggiamento di apertura al punto di vista dell’altro e di riconoscimento delle emozioni provate, favorendo così lo sviluppo di una certa flessibilità e disponibilità, utili sia per superare lo stato di malessere individuale e la conflittualità relazionale, che per migliorare la comunicazione con se stessi e con l’altro.

I temi principali su cui si lavora, sia nella consulenza psicologica che nella psicoterapia, sono:

  • assertività, autostima ed emozioni positive;
  • rilassamento e gestione dello stress;
  • ansia e attacchi di panico;
  • rielaborazione di lutti, traumi ed eventi del passato;
  • depressione e disturbi dell’alimentazione;
  • disturbo ossessivo – compulsivo;
  • recupero delle proprie radici familiari;
  • obiettivi di vita;
  • relazione e comunicazione nella coppia;
  • genitorialità e rapporto con i figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *