Studiare bene e velocemente: come fare per memorizzare in maniera rapida

studiare

Il sogno di tutti gli studenti è quello di riuscire ad imparare a studiare in maniera rapida e, soprattutto, efficace. Senza alcun dubbio, studiare velocemente, nella maggior parte dei casi, porta con sé una serie di conseguenze non del tutto positive. A farne le spese, infatti, potrebbe essere proprio la fase di memorizzazione. Nonostante ciò, è necessario tenere conto del fatto che non sempre bisogna stare ore ed ore sui libri per apprendere. L’importante, pertanto, è riuscire a imparare come studiare bene.

La parola chiave quando si ha a che fare con i libri è, senza alcun dubbio, concentrazione. Per riuscire a memorizzare è necessario rimanere concentrati ed evitare ogni genere di distrazione. Ovviamente, esistono delle tecniche di memorizzazione che possono essere facilmente imparate. Una cosa è certa: al di là delle tecniche, è necessario impegnarsi moltissimo e studiare con costanza. Ma vediamo di scendere più nel dettaglio e di scoprire quali sono le tecniche grazie alle quali memorizzare più velocemente.

La tecnica dei loci

Ad averci tramandato la tecnica dei loci sono stati gli antichi romani. A ricorrere a questo metodo è stato il più grande oratore di ogni epoca. Ovviamente, stiamo parlando di Cicerone che, in occasione delle sue orazioni, non poteva fare a meno di ricorrere ad uno stratagemma per memorizzare. In buona sostanza, quando si ha a che fare con la tecnica dei loci si fa riferimento ad una tecnica basata principalmente sull’associazione di idee o di immagini. La prima cosa da fare è pensare ad un luogo o, addirittura, ad un itinerario. In seguito, è necessario immaginare il luogo in questione nella propria testa. In genere, è preferibile optare per un luogo o un percorso familiare. Dopo aver individuato il luogo, si ha la possibilità di visualizzare nella propria mente dei punti di riferimento che agevoleranno non poco la memoria grazie a particolari percorsi associativi.

Come studiare bene con la tecnica delle parole piolo

Molto probabilmente in pochi conosceranno la tecnica delle parole piolo (o delle parole velcro). Tali tecniche servono principalmente per memorizzare numeri che devono essere ricordati in un determinato ordine. In questo modo, si ha la possibilità di memorizzare le date senza alcun genere di problema. L’importante è che la parola che si associa ad un determinato numero resti sempre la stessa. In caso contrario, la confusione sarebbe davvero troppa. Ad esempio “uno-nessuno” “due-bue” “tre-re” “quattro-ratto”. Insomma, le tecniche per memorizzare velocemente sono davvero moltissime. Adesso non resta che mettersi sui libri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *